La dentatura può venire divisa in 4 quadranti, immaginando una linea divisoria verticale che idealmente passa tra gli incisivi centrali superiori ed inferiori e una linea orizzontale che passa tra le due arcate. Il quadrante superiore destro (la destra del paziente) è il numero 1; il quadrante superiore sinistro è il numero 2; il quadrante inferiore sinistro è il numero 3 e il quadrante inferiore destro è il numero 4. I quadranti dei denti decidui sono numerati dal 5 al 8. Ogni dente può essere contrassegnato con un numero a doppia cifra: la 1a indica il quadrante e la 2a indica il dente all’interno del quadrante dal 1° all’8°, partendo dall’incisivo centrale che è il numero 1 e proseguendo verso il 3° molare che è il numero 8.

« Torna al glossario