Le apnee notturne sono episodi di apnea che si verificano durante il sonno, soprattutto se si ha l’abitudine di dormire in posizione supina, e si verificano in quanto la lingua tende a ‘cadere’ all’indietro, ostruendo le vie aeree, e a ridurre fino a bloccare il passaggio dell’aria. Se non curate, aumentano il rischio di incidenti stradali, nonchè di malattie cerebro o cardio-vascolari oltre a peggiorare la qualità di vita del paziente. Presso il nostro studio effettuiamo ai pazienti ad alto rischio di apnee (pazienti che russano, in forte sovrappeso o obesi) un esame che permette di fare un primo screening per quanto riguarda la presenza o meno di apnee, ed inviamo presso centri specializzati i pazienti che necessitano di un approfondimento diagnostico. Le apnee di grado medio-lieve possono essere efficacemente trattate con MAD (Mandibular Advancement Device) ossia un dispositivo intraorale che consiste in un doppio bite superiore ed inferiore collegati tra loro, che ha il compito di portare in avanti la mandibola impedendo che la lingua vada ad ostruire il passaggio dell’aria.

« Torna al glossario